Facility Management: l’esempio di Amazon

In un mercato sempre più competitivo, le imprese per avere successo, devono adottare adeguate strategie di business e un’accurata pianificazione. Per garantire il successo dell’impresa può risultare fondamentale il facility management, un attività organizzativa separata dalle attività principali di azienda come: sicurezza, telecomunicazione e produttività d’ufficio. Leggi Tutto

Calisthenics: rimettersi in forma in modo naturale

La parola “calistena” in greco significa “bellezza della forza”, perciò è sufficiente il nome di questa nuova tendenza nel campo del fitness funzionale, cioè Calisthenics, per comprendere i benefici che è possibile trarre da tale tipologia di allenamento: renderci più forti e al tempo stesso più belli. Leggi Tutto

Quali sono le cose principali da vedere a Roma?

Roma è una delle città più ricche di attrazioni, monumenti, siti archeologici e musei, tutte bellezze da scoprire e apprezzare. Se volete individuare le cose principali da vedere, vi diamo dei consigli per preparare al meglio la vostra visita nell’amata capitale. Il Colosseo, simbolo di Roma, il monumento più visitato d’Italia, fu costruito durante l’epoca degli imperatori Flavi a partire dal 72 dopo Cristo e rappresenta una tappa obbligata. Leggi Tutto

Matrimonio e catering: consigli pratici

Il matrimonio è un’occasione speciale per qualsiasi coppia e per riuscire a passare una giornata che possa venire ricordata come la più bella di tutta la propria vita bisogna fare molta attenzione a pianificare nel dettaglio tutti i servizi che vi saranno presenti, tra cui il più importante è senza dubbio quello del catering. Leggi Tutto

Cucina in stile shabby: come scegliere la dispensa

La cucina è la camera più importante all’interno di un’abitazione, e per questo motivo, è fondamentale scegliere con cura ogni singolo elemento di arredamento da inserire al suo interno.

Se si predilige uno stile shabby, nei toni del tortora, e del rosa chiaro, non resta che adeguare l’arredamento, ad un look country con un tocco di modernità.

Oltre al piano cottura, al tavolo, al frigorifero, e alle sedie, anche la dispensa riveste un ruolo chiave all’interno di ogni abitazione.

Quest’ultima, è il primo pezzo d’arredo che deve richiamare l’attenzione, dunque è fondamentale sceglierlo in modo attento.

 

Idee dispense

 

Diverse proposte di arredamento, si inseriscono in incastrano alla perfezione all’interno di un simile look.

La scelta della dispensa, richiede molta attenzione, poiché bisogna scegliere uno stile che si sposi al meglio con il resto dei mobili.

La scelta dipende dal tipo di dispensa che si desidera inserire all’interno dell’ambiente.

Si può preferire un modello dai toni caldi, realizzato in legno, che rappresenta un vero e proprio classico dello stile shabby.

Oppure si può optare per uno stile più moderno, apportando qualche cambiamento al tradizionale mood “di campagna”.

 

L’importanza del colore

 

A definire lo stile shabby in una cucina, è sicuramente il colore.

E’ fondamentale orientarsi verso tonalità calde, che conferiscano all’ambiente una sensazione di profondità e calore.

Si può optare per il color tortora, per il marrone chiaro, il bianco sporco, il panna, o in alcuni casi, per il rosa.

In base al colore padroneggiante all’interno della cucina, si potrà scegliere una dispensa, da intonare allo stile generale.

Se si è alla ricerca invece, di uno stile vintage, si potranno preferire tonalità calde, e stampe dallo stile bucolico.

 

Struttura della dispensa

 

Dopo aver scelto stile e colore della dispensa, non resterà che pensare al tipo di struttura da inserire all’interno della cucina shabby.

Si potrà scegliere tra un modello di dispensa semplice, corredata di pochi cassetti, una piccola credenza, e profili classici.

Oppure si potrà prediligere un modello più imponente, di grandi dimensioni, che donerà alla cucina un tono austero e impegnato.

Si può optare anche per delle proposte vintage, che conferiranno alla cucina un look unico, e sopra le righe.

Colori sgargianti, ben si sposano con forme morbide, e ante di grandi dimensioni, dove la semplicità dello stile moderno, lascia spazio alle forme tondeggianti dello stile shabby.

Abbondanza, e stampe floreali, definiscono una dispensa adatta ad un tipo di cucina shabby, in cui ogni elemento dovrà essere posizionato con massima cura.

 

Come abbellire la dispensa Leggi Tutto

Combattere l’ipertensione con l’olio di merluzzo

L’ipertensione è considerata un killer silenzioso: affatica il cuore senza causare sintomi, esponendo al rischio di infarti, ictus, problemi renali e danni alla vista. Come combatterla? I farmaci non sono l’unica soluzione: anche i prodotti a base di olio di merluzzo possono rivelarsi rimedi efficaci.

 

Cos’è l’olio di merluzzo?

 

L’olio di merluzzo è un derivato del fegato di merluzzo utilizzato per promuovere la salute ormai da centinaia di anni.

Fra i bersagli dei suoi benefici è incluso il sistema cardiovascolare, su cui si esercita l’azione di alcuni importanti componenti dell’olio di fegato di merluzzo: gli omega 3.

Questi ultimi sono grassi considerati essenziali perché l’organismo umano non è in grado di sintetizzare il loro precursore (l’acido alfa-linolenico, ALA).

Per di più nelle cellule umane l’efficienza della conversione dell’ALA negli omega 3 biologicamente attivi è molto bassa.

L’olio di merluzzo apporta proprio questi omega 3 biologicamente attivi: l’acido eicosapentaenoico (EPA) e l’acido docosaesaenoico (DHA).

Anni di ricerche hanno dimostrato che entrambi sono alleati della salute cardiovascolare, e fra i loro benefici riconosciuti c’è proprio la capacità di aiutare a mantenere la pressione nella norma.

 

Ipertensione: quali sono i rischi per la salute cardiovascolare? Leggi Tutto